Come avere un impianto elettrico efficiente e la giusta manutenzione

Impianti elettrici civili e industriali
L’impianto elettrico è il cuore di qualsiasi abitazione e industria poiché da esso dipendono tutte le possibilità di funzionalità degli elementi utilizzati in qualsiasi abitazione e industria, senza di esso in pratica si potrebbe fare poco o nulla in dipendenza dai casi.
L’azienda si occupa della realizzazione e della manutenzione di questi impianti sia in ambiti di nuove costruzioni sia nel caso di una ristrutturazione.

La progettazione di un impianto elettrico deve essere fatta con cura e in modo da soddisfare tutte le esigenze di una abitazione come le tv, elettrodomestici, prese correnti, e quelle di un’impresa che possono essere invece macchinari, cancelli, impianti di vario genere. Ovviamente per avere un impianto elettrico bisogna sostenere un costo il quale non può essere stimato generalmente, in quanto dipendono molti fattori che vanno a influenzare il costo finale; grande influenza è fatta anche dalla qualità dei materiali utilizzati.

Per un’abitazione il costo standard per un impianto si aggira intorno ai 35/50€ al metro quadro; la sua manutenzione può essere fatta anche dall’utente stesso per le cose più basilari come ad esempio il cambio di una lampadina, per quelli invece di media difficoltà è meglio avere una manutenzione per ottenere un intervento immediato ed efficace da un tecnico specializzato nell’ambito. L’azienda citata si occupa anche dell’installazione di impianti accessori nell’ambito domestico come WIFI e tv satellitare, se si è interessati sul sito si può trovare una sezione dedicata.

Mentre quello di un’industria non può essere stimato in quanto l’ambiente industriale è caratterizzato da delle specificità che si differenziano di caso in caso come la potenza dei macchinari, il numero di macchinari, grandezza dell’industria. In quanto l’impianto elettrico è fondamentale per esse è essenziale e fortemente consigliato avere delle manutenzioni periodiche per evitare di avere situazioni di blocco della produzione che porterebbero a delle perdite in termini di denaro.

In entrambi gli ambienti inoltre il proprietario di casa o il proprietario dell’industria possono voler installare un impianto di videosorveglianza, un impianto anti-intrusione, un rilevatore di incendi per mantenere al sicuro e sotto controllo le proprie proprietà da eventuali danni imprevedibili; anche in questo caso l’azienda offre dei servizi e si va ad occupare della progettazione degli impianti, dell’installazione delle suddette telecamere, rilevatori di fumo, sirene e installazione di sistemi di videoregistrazione e di gestione tramite pc e smartphone.

Per quanto riguarda gli impianti di videosorveglianza e di anti-intrusione il prezzo può variare in base ai dispositivi e all’area da sorvegliare, il prezzo però è detraibile per il 50% dall’IRPEF per un periodo di 10 anni.

Per maggiori informazioni in merito a tutti i tipi di impianti elettrici, clicca qui.