Vacanze in Sardegna: come organizzare un viaggio sull’isola

Della Sardegna, famose sono le sue meravigliose spiagge che non hanno bisogno di alcuna presentazione dal momento che alcune sono conosciute per la loro particolare bellezza a livello internazionale. Per coloro che volessero organizzare un viaggio alla scoperta di questa isola che custodisce gelosamente le sue storiche tradizioni, possiamo suggerire una lista di luoghi da non perdere. Grazie ai suggerimenti del portale Mediterraneo Traghetti, specializzato nella comparazione delle offerte dei traghetti per la Sardegna, vediamo tutte le principali attrazioni da non perdere durante un viaggio sull'isola sarda.

La Maddalena

Arcipelago costituito da sette isole, è un Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Titolo che si è meritato per via della sue limpide acque e delle scenografiche calette raggiungibili solo via mare. La Maddalena è un vero trionfo di una incontaminata natura che si manifesta nella rosa spiaggia della piccola isola di Budelli e nella vicina isola di Spargi.

Giara di Gesturi

Nella parte centromeridionale dell’isola, la Giara di Gesturi è un parco dove dominano boschi di sughero e macchia mediterranea. Il territorio vede la presenza di branchi di cavallini selvatici che corrono liberi vivendo in questo luogo ancora selvaggio. Qui si trova anche il più famoso dei nuraghe: quello di Su Nuraxi, conosciuto anche come quello di Barumini.

Spiaggia di Chia

Questo litorale non ha nulla da che invidiare a quelli più noti della Costa Smeralda. Famosa per la trasparenza delle acque che la bagnano per sei chilometri, la spiaggia di Baia Chia conserva anche una interessante area archeologica a Nora, di puniche origini e ritenuta la più antica di tutta l’isola.

Alghero

Sulla costa nord occidentale dell’isola, Alghero testimonia in modo inequivocabile il suo passato Catalano. Notevole risulta essere la visita alla città: dalla trecentesca chiesa di San Francesco, alla Cattedrale di Santa Maria passando per il bel Palazzo Guillot e il museo del Corallo. Impossibile non dedicare del tempo per esplorare le grotte di Nettuno, così chiamate perché anticamente dedicate a questa divinità. Ben sei chilometri di percorso naturale che si è formato in milioni di anni praticamente scavato dall’acqua.

Come si può notare la Sardegna offre tantissime bellezze storiche, artistiche e culturali degne di nota. Ogni anno l'isola viene infatti scelta da milioni di turisti italiani ed internazionali che desiderano trascorrere un bel periodo di relax sulle sue spiaggie bianche e tra le tante offerte culturali disponibili sull'isola. Per una vacanza all'insegna della natura e del benessere, scegli la Sardegna!