Che pavimento scegliere per la propria casa

Quando stai scegliendo il tipo di pavimentazione per la tua casa, è importante considerare il livello di attività di ogni stanza. Quali aree usi e percorri di più? La tua cucina, il solito e i corridoi di solito ricevono la maggior parte del passaggio, quindi è una decisione intelligente dotare queste stanze di un materiale del pavimento resistente che può sopportare un calpestio.

Con così tanti diversi tipi di pavimenti tra cui scegliere, tuttavia, è facile essere sopraffatti. Diversi materiali hanno una reputazione per la durabilità, ma quali sono i loro punti di forza e di debolezza unici? Ecco quattro dei migliori tipi di pavimentazione per le zone che usi di piu’ della tua casa:

Pavimenti in piastrelle

La pavimentazione a piastrelle non ha eguali quando si tratta di durabilità. La porcellana e la ceramica sono alcuni dei materiali per pavimenti più duraturi disponibili e richiedono poca manutenzione.

Il pavimento in piastrelle è anche resistente all’umidità, il che lo rende la scelta perfetta per le aree in cui le fuoriuscite sono comuni come bagni, cucine e lavanderie. Le piastrelle smaltate hanno una superficie sigillata che è anche resistente ai graffi e agli allergeni, il che è un grande vantaggio per i proprietari di animali domestici. Oltre ad essere estremamente pratiche, le piastrelle sono personalizzabili con un’ampia gamma di dimensioni, colori, trame, design , stili per adattarsi a qualsiasi stanza e diverse opzioni di piastrelle durevoli tra cui scegliere, tra cui il gres porcellanato effetto legno che va tanto di moda.

Alcuni notevoli svantaggi del pavimento piastrellato sono che non trattiene il calore, è costoso da installare e oggetti fragili come piatti e bicchieri si frantumeranno se lasciati cadere. Se la piastrella non è installata correttamente, lo stucco fallirà e le piastrelle cadranno nel tempo. Assicurati di consultare sempre un installatore di pavimenti professionista prima di immergerti in un progetto di miglioramento della casa che coinvolge la malta per piastrelle.

Pavimenti in parquet

Il legno duro è un materiale per pavimenti durevole, duraturo e ipoallergenico, ideale se stai cercando di vestire la tua casa con un aspetto più naturale. Che si tratti di un corridoio ad alto traffico o di un’elegante sala da pranzo, il pavimento in legno offre una combinazione unica di natura e raffinatezza che nessun altro rivestimento per pavimenti può offrire. Il parquet è anche più morbido e caldo sotto i piedi rispetto alle piastrelle.

Il pavimento in legno di qualità è uno dei servizi più ricercati, quindi aggiunge un notevole valore alla tua casa. Sebbene richieda un po’ di cura, ci sono molti sigillanti e finiture che possono prolungare la vita di un pavimento in legno. Il legno duro è anche facilmente riparabile levigando e rifinendo le imperfezioni che si presentano nel tempo.

Uno svantaggio del pavimento in legno è che non è resistente all’acqua. Se desideri installare pavimenti in legno in un’area come la tua cucina o il bagno, assicurati di ripulire le fuoriuscite il prima possibile. Il legno duro è anche molto suscettibile ai graffi, quindi potrebbe anche non essere la scelta migliore per i proprietari di animali domestici.

Laminato

Il laminato è un’alternativa durevole ed economica ai tradizionali pavimenti in legno duro realizzati in pannelli di fibra compressa con uno strato di design laminato sulla parte superiore. Prendi in considerazione il laminato se vuoi ottenere un aspetto naturale del parquet con un budget limitato. Pensala in questo modo: il laminato sta al legno duro come il vinile di lusso sta alle piastrelle.

Il laminato ha molti vantaggi unici: è economico, facile da pulire e lo strato superiore laminato lo rende resistente ai graffi. Questo lo rende una fantastica scelta di pavimenti per genitori e proprietari di animali domestici. Il laminato è anche più comodo da calpestare rispetto alle piastrelle o al vinile poiché è più caldo e più spesso.

Uno dei punti deboli del laminato è che non è impermeabile. Poiché è un prodotto in legno, il pavimento in laminato si ammorbidisce e si gonfia se l’acqua penetra. Un altro punto debole è che non è facile da riparare. Se acquisti un pavimento in laminato che si incastra insieme, potresti essere in grado di sostituire le singole tavole, ma i nuovi pezzi potrebbero non corrispondere perfettamente a seconda dell’età e dello sbiadimento del pavimento.

Veronica Massutti

Sono una blogger con la passione per la scrittura e una voce divertente e spensierata. Scrivo di tutti i tipi di argomenti, dagli hack per la vita al fitness.