Rete ornamentale e recinzione elegante: Arcoplax e Everplax

Esistono le reti ornamentali e le reti a scopo ornamentale, così come esistono recinzioni che uniscono due obiettivi: sicurezza ed estetica. Tra rete e recinzioni ci sono delle differenze sostanziali anche quando entrambe hanno obiettivi estetici.

Una rete ornamentale metallica si contraddistingue per avere un intreccio e delle forme originali rispetto al disegno dritto e rettangolare o quadrato, il modello Arcoplax che vedremo è indicato per giardini, piccoli orti, aiuole e cortili.

La rete, anche quando metallica e solida, è più morbida e flessibile nella sua struttura. Per competere con la robustezza e la solidità di una recinzione, soprattutto elettrosaldata, necessità di pali di appoggio molto robusti e solidi. Di reti metalliche ce ne sono diversi e tantissimi modelli, possono essere usati anche nel campo agricolo per proteggere coltivazioni o allevamenti, nell’industria e nell’edilizia per diversi scopi. Potete vedere degli esempi su Esconti.

Le recinzioni devono racchiudere in maniera più solida e strutturale un’area agricola, edile o industriali. Hanno un intreccio solido ed elettrosaldato come il modello Everplax definita recinzione elegante per la forma ondulata dei fili metallici che la compongono.

Quando scegliere la rete ornamentale Arcoplax

Le reti ornamentali arcoplax possono essere usate per proteggere giardini e aiuole, con i giusti supporti può essere usata anche per creare piccole recinzioni semi-solide. La destinazione d’uso principale è residenziale ma anche nel campo agricolo possono affiancare reti pastorali e altre strutture più solide, ad esempio possono proteggere orti privati e coltivazioni interne. In ambito residenziale creare protezioni per bambini e animali su terrazzi e cortili.

Le reti arcoplax sono composte da acciaio zincato e plastica, sono resistenti all’acqua, al calore, al vento e all’umidità. Questo tipo di rete ornamentale si chiama Arcoplax per la sua forma finale. La lunga e stretta maglia formata da rettangoli di fili ondulati, si conclude in altezza con degli archi e e un intreccio che compone dei quadrati.

Le reti arcoplax ornamentali Arcoplax si possono fissare in vario modo, potete sfruttare pali o paletti di vario spessore, viti, ganci di giunzione, fili metallici o zincati.

Recinzioni Everplax: caratteristiche e utilizzi

La recinzione everplax prodotta da Cavatorta è destinata ad aree residenziali, industriali ma anche sportive. Ha una struttura solida e rigida, può essere fissata usando diversi metodi a seconda del terreno, dello spazio da chiudere, della presenza di muri e pareti di supporti. Si possono usare pali per recinzioni solide, basi di marmo o altri materiali solidi se non si ha la possibilità di creare uno scavo di inserimento nel terreno.

La recinzione everplax è definita elegante per la forma ondulata dei fili orizzontali, elettrosaldati ai fili verticali dritti con cui creano le maglie. Il loro aspetto estetico può essere migliorato con la crescita di piante rampicanti o arbusti. Come aree d’uso non abbiamo inserito i campi agricoli, in realtà orti urbani, fattorie didattiche, realtà che prevedono l’ingresso di pubblico e visitatori possono usare le recinzioni everplax che uniscono sicurezza ed estetica con la loro forma variegata, si possono in fondo unire reti più specifiche del settore come le reti pastorali e le recinzioni elettrosaldate più semplici.

Le recinzioni everplax sono composte da acciaio e plastica, con i giusti sostegni e delle applicazioni flessibili possono racchiudere anche spazi non omogenei, grazie anche al supporto di reti e ganci di giunzione idonei.