Apparecchi dentali invisibili: come sono fatti e a cosa servono

Gli apparecchi dentali invisibili sono un rimedio funzionale per correggere i denti storti usando una tecnologia di imaging computerizzata 3D all'avanguardia. Vediamo di scoprire come funzionano e quali sono i maggiori vantaggi rispetto ai tradizionali apparecchi in metallo.

 

Cosa sono gli apparecchi dentali invisibili e come funzionano?

 

Avere i denti storti è un problema che può creare imbarazzo soprattutto se si tende a parlare molto in pubblico. In queste situazioni, l'apparecchio è un trattamento efficiente per raddrizzare i denti e restituire quel sorriso irresistibile che si è sempre desiderato. Ma cosa si può fare per le persone che vogliono risolvere il problema senza affrontare le restrizioni di un tradizionale apparecchio o che desiderano mostrare un bel sorriso senza che l'allineatore sia percettibile? Con gli apparecchi invisibili, si possono raddrizzare i denti senza tutori ortodontici a vista.

 

Di solito gli apparecchi invisibili vengono usati quando si presentano casi di affollamento e spaziature in cui i denti sono o troppo vicini o troppo distanti. Il sistema funziona trasformando uno stampo dei denti del paziente in una scansione digitale, da cui vengono realizzati gli allineatori di plastica. Nel corso di circa 14 mesi, il paziente è tenuto a indossare l'apparecchio invisibile per 20 ore al giorno, dopo due settimane, l'allineatore viene sostituito con il successivo della serie. Con il trascorrere del tempo questi dispositivi spostano in maniera graduale i denti nella giusta posizione.

 

Quando servono?

 

Gli apparecchi invisibili sono molto efficienti nel riallineare i denti, ma non sono adatti per risolvere tutti i problemi ortodontici. In caso di semplici situazioni di spaziatura e affollamento, sono un trattamento ideale, ma se è presente una condizione di morso incrociato oppure di malocclusione, allora bisogna optare per un'altra cura poiché gli apparecchi invisibili non possono essere di aiuto. Questa tipologia di dispositivo applica sui denti una forza controllata in differenti parti durante le diverse fasi del trattamento, vale a dire che l'apparecchio andrà ad agire solo su alcuni specifici denti che tenderanno a cambiare posizione con ogni nuovo set di allineatori. In questo modo raddrizzare i denti sarà meno doloroso rispetto ai comuni apparecchi metallici.

 

Di quale materiale sono fatti?

 

Gli apparecchi invisibili sono realizzati con materiale termoplastico trasparente per uso medico. La superficie è liscia, per non creare nessun tipo di disagio al paziente durante il sonno.

 

Quali sono i vantaggi dei dispositivi invisibili?

 

A differenza dei tradizionali apparecchi in metallo, gli allineatori invisibili:

 

– sono rimovibili e si possono togliere ogni volta che se ne ha bisogno

– sono invisibili, trasparenti e sottili

– si prendono cura delle gengive, perché con il fatto che sono rimovibili, si possono pulire i denti come al solito usando il filo interdentale e lo spazzolino

– non si hanno restrizioni alimentari, quando si vuole masticare una gomma basta rimuovere l'apparecchio

– evitano di mandare il paziente spesso dal dentista, poiché non lavorando con i fili di metallo non occorre stringere nulla

– sono confortevoli perché realizzati con materiale termoplastico molto liscio, quindi non comportano nessuno sfregamento sopra il palato, all'interno delle guance o sulle gengive

– permettono al paziente di fargli mantenere lo stile di vita di sempre, perché non rivoluzionano la sua esistenza e non stravolgono le sue abitudini.

 

Quanto dura il trattamento?

 

La durata del trattamento con un apparecchio invisibile dipende da persona a persona, poiché ogni piano è fatto su misura per soddisfare determinate esigenze. A seconda delle condizioni dentali che si hanno, ad esempio affollamento dentale, denti divaricati e altro, influenzerà il tempo di applicazione dell'allineatore. Per avere risultati a breve termine occorre portare l'apparecchio sempre, tranne quando si ha la necessità di lavarsi i denti e mangiare, mentre non crea problemi se indossato durante il sonno. Gli allineatori vanno detersi tutti i giorni: per un igiene sicura è sufficiente sciacquarli sotto l'acqua corrente e pulirli con lo spazzolino.