Ferro da stiro: come scegliere il migliore per le nostre abitudini

Stirare è una delle pratiche domestiche più noiose e stancanti, soprattutto in estate. I disagi nell’attività di stiratura coincidono spesso col ferro da stiro scelto. La scelta del ferro da stiro non è così semplice come appare. Ognuno di noi ha le proprie abitudini e i propri ritmi. Un ferro da stiro scelto secondo le nostre specifiche esigenze può ovviare alla “fatica” che stirare comporta. Ecco alcuni validi consigli per scegliere il ferro da stiro più adatto alle vostre esigenze.

Ferro da stiro: i consigli per trovare quello adatto alle nostre esigenze

Per molti un ferro da stiro è un accessorio universale. L’innovazione ha stravolto questo concetto. Esistono svariate tipologie di ferro da stiro. Qual è il migliore? Per rispondere bisogna esaminare le diverse tipologie trovando il più adatto alle nostre abitudini. Quando si deve acquistare un ferro da stiro è fondamentale osservare la potenza e il colpo di vapore.

Il ferro da stiro tra potenza e colpo di vapore

Il primo aspetto da considerare nell’acquisto di un nuovo ferro da stiro riguarda la potenza. Quest’ultima è espressa in Watt ed è l’elemento che caratterizza la “facilità di stiratura”. All’aumento della potenza del ferro da stiro corrisponde una maggiore capacità di stiratura. Più potenza significa più Watt, dunque maggior consumo elettrico. Se si vive soli basterà un ferro da stiro dalla potenza contenuta mentre una famiglia necessiterà di un ferro da stiro potente. In media, seguendo la logica della qualità-prezzo, la potenza di un ferro da stiro dovrebbe essere intorno ai 2.300 Watt.

Altra caratteristica fondamentale del ferro da stiro è il colpo vapore: la quantità (in grammi) necessaria a togliere le pieghe più ostiche. Un maggiore colpo di vapore aumenta l’efficacia nell’eliminare le pieghe. In questo caso la scelta incide sul prezzo del prodotto ma non sul suo consumo elettrico.

Ferro da stiro “classico”: con caldaia o a vapore

Il ferro da stiro con caldaia è indicato per chi ha sempre una gran mole di capi da stirare, eliminando il fastidioso problema del rabbocco dell’acqua. Un ferro da stiro con caldaia necessita ugualmente dell’acqua ma il serbatoio, esterno al ferro da stiro, ha una capienza sostanziosa. Ciò permette d’ottenere un vapore continuo senza interruzioni dovute al rabbocco.

Il ferro da stiro a vapore è indicato per chi ha pochi capi da stirare e preferisce un’attività di stiratura rapida. Il serbatoio d’acqua è limitato ma ciò lo rende veloce nel riscaldamento. La dimensione contenuta del serbatoio richiedere rabbocchi continui, costringendo a una piccola attesa per il riscaldamento del ferro da stiro.

Ferro da stiro senza fili o verticale

Il ferro da stiro senza fili e il ferro da stiro verticale sono tra i modelli più moderni, recenti e innovativi. Il ferro da stiro senza fili è indicato per i viaggiatori o chi crea la postazione di stiratura di stanza in stanza. La libertà di movimento e il riscaldamento immediato del ferro da stiro senza fili sono contrapposti alla limitata durata della batteria. Il ferro da stiro senza fili può stirare pochi capi con una carica: utile per un single ma non per una famiglia.

Il ferro da stiro verticale è un modello che si diversifica dagli altri per la possibilità di stirare senza la necessita di un appoggio ma anche solamente appendendo il capo in una gruccia. Il ferro da stiro verticale è una valida alternativa ma non sostituisce integralmente gli altri modelli. È molto vantaggioso quando si vuol far risaltare velocemente un capo e togliere le piccole pieghe. Il ferro da stiro verticale è fortemente consigliato a chi possiede un’asciugatrice (riducendo le imperfezioni).

Non esiste un ferro da stiro migliore degli altri ma uno idoneo alle nostre esigenze ed abitudini. Per ulteriori consigli è possibile visionare siti specializzati, che confrontano centinaia di modelli e le diverse tipologie di ferro da stiro. Tra questi è consigliabile dare un’occhiata al sito www.migliorferro.it in cui vi è una vasta scelta di ferri da stiro, divisa per tipologie, con la presenza anche degli accessori, utili a migliorare l’attività di stiratura.